no che non basta anche se aiuta

no che non basta anche se aiuta

La patry dall’Isola D’Elba

 

” Anni…ti ricordi quel giorno quando il nostro Ryan bucò il foglio sul quale stava disegnando la seduta di psicomotricità…e io mi alzai per andarlo a brontolare ( che i fogli bucati sono un orrore per le maestre) e sentii la tua voce che diceva…ryan che meraviglia..adesso nel tuo disegno arriva un po’ di luce?

bè voglio che tu sappia che non ti ho ancora ringraziato abbastanza perché da quel momento la mia visione del fare scuola è cambiata totalmente. In meglio”

” Non posso che dirti grazie”

Certo che le parole aiutano.

Non sempre bastano.

Perché il crederci sempre arrendersi mai nella scuola dei 26 bambini 26 tra i quali iperattivi, disprassici e oppositivi senza sostegni diventa davvero sempre più difficile.

A volte diventa quasi utopia.

la fatica mi offusca la visione del sentiero.

Annunci

15 pensieri su “no che non basta anche se aiuta

  1. Domanda interessata ma quando notate bambini iperattivi o con altri disturbi lo segnalate ai genitori!!?!?Fate colloqui individuali!?!?!?
    Perché una mia amica è stata chiamata dalle maestre ma mi dice “li mettono sempre in punizione poi non mi spiegano bene il motivo…sono esagerate?!!?!? sono solo bimbi vivaci?!?!? Sono io che non li ho educati bene!?!? O mi devo preoccupare!?!? O non hanno il coraggio di dirmi qualcosa di peggio!??!”

    Mi piace

    1. quante domande!:)
      allora l’insegnante ha il compito di osservare non di fare diagnosi( in realtà io sono bravissima con le diagnosi ma faccio finta di no). Se il comportamento supera la vivacità normale per l’età ( e si vede..ma lo notano anche a casa) parliamo con il genitore e suggeriamo di rivolgersi ad uno specialista ( problemi di attenzione, di linguaggio, comportamenti che tendono a regredire). Poi il genitore sceglie se accettare il suggerimento o no.

      Mi piace

      1. Ok grazie!
        Lei non so se ha avuto avvisaglie o se pensa che sia una fase…non so se ingigantisce o se minimizza i bimbi li vedo poco sono vivaci a me sembrano piu’ maleducati…perché se presi con altri modi e toni cambiano atteggiamento…Ma non ho strumenti

        Mi piace

  2. Io credo, senza volerti compiacere (!) che tu sia davvero una maestra in gamba, di quelle che è sempre bello incontrare sul cammino dei propri figli e proprio questa tua capacità ti abbia permesso di andare avanti e ottenere quei successi di cui la Patry è giusta testimone

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...