spazio chiama base

spazio chiama base

Houston abbiamo un problema.

Ehm…ne abbiamo più di uno.

il prossimo compito di biologia ( Lemure è stato interrogato dopo la coglionata della faccina sul compito ed ha rimediato un sei…quindi si gioca la sua credibilità nello scritto).

Le poste. 

Sto al telefono ore ( non esagero) ad ascoltare la musicista dell’attesa ( nel frattempo stacco le tende, cucino, mi doccio, studio le molecole, brucio essenze e centrifugo arance ).

e quando arrivo all’agognato operatore e sciorino la solita trafila ( ho effettuato la procedura on line sono in attesa di un codice di identificazione che non arriva ) mi sento rispondere…la chiamiamo noi signora entro 48 ore…

è da lunedì 21 novembre che attendo le 48 ore

” eh no..mi ascolti…mi dica SEMPLICEMENTE qual’è l’errore e io correggerò..ME LO DICA CAVOLO…non voglio sentire di nuovo la musichetta..NON CE LA POSSO FARE!”

E nulla. Mentre scrivo ho il telefono accanto a me dove un deprimente trombettista registrato male mi tortura le orecchie. 

E CARLINA ha già i 500 euro!

E questo ..caro Houston…mi abbatte all’ennesima potenza.

 

Un po’ come le sue ciabattine bianche con il pelo( sempre di carlina parliamo )  tirate fuori al primo gelo. 

Dovrei bruciare ettolitri di essenza di cannabis. E poi chiamare Mutter per farmi pagare un riscatto. Aiuto. Sono prigioniera delle poste.

Annunci

25 pensieri su “spazio chiama base

  1. Sono sempre più convinto che il sistema della musichetta lo abbiamo inventato noi italiani.
    Mi basta telefonare ad un qualsiasi Consolato per sentirmi immediatamente preso per il lato B.
    Anche qui c’è questo sistema (ci copiano solo in quello che sappiamo fare meglio, le porcate), ma dura una ventina di secondi, poi entra in campo una voce “registrata” che ti offre le varie possibilità: “vuoi questo, premi uno; quest’altro e allora premi due; ancora altro premi tre; e poi (leggi bene) se hai sbagliato premi lo zero”. Commovente vero? Ti aiuta se sbagli, non ti lascia seduto sulla tua pipì. Tu premi quel che ha detto la vocina femminile -sempre femminile, induce alla pazienza- e senti un “attendere prego”. Pensi già che si farà notte invece in una ventina di secondi parte una voce umana che si presenta con nome e cognome e che ti chiede qual’è il tuo problema. Una questione di civiltà, Annika.
    A proposito di civiltà. L’altra sera mi pare su RAI 3 hanno mostrato quella specie di rivolta che gli emigranti hanno fatto a Torino, nella zona del fu villaggio olimpico.
    Dunque se ho capito bene, tutte queste strutture stavano lì abbandonate e questa gente le ha occupate. Ma che razza di Stato è quello che permette che strutture disabitate vengano abusivamente ed illegalmente occupate? Quale Stato lascia occupare appartamenti abitati dove i giusti affittuari siano in vacanza e quando tornano non hanno più una casa? In che mondo stiamo? E dove andremo a finire?

    Mi piace

  2. Quando ho richiesto lo spid per Estraneo sono stata in ballo tre giorni. Una volta non caricava, una volta ho sbagliato ad inserire un codice controllo e poi dovevo aspettare mezz’ora ed ho preferito andare a farmi un giro L’ultimo step delirante é stato quello dei documenti i due fronte in una sola scansione e i retro idem, ma poi già dopo qualche ora mi é arrivata la mail da portare in posta per terminare la registrazione.

    Mi piace

  3. Auguri, ne avrai bisogno. Io ero diventata allergica alla musichetta dell’Ikea dopo averla sentita per non so quanto tempo al giorno, assieme al suo “lei è la terza in linea d’attesa! Attenda in linea per non perdere il posto!”. E per non perdere il senno come si fa?

    Mi piace

  4. Più che Houston devi affidarti al Padreterno! Quando si inceppa qualcosa negli ingranaggi della burocrazia è la fine.
    Bruciare essenza di cannabis è da provare.
    In bocca al lupo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...