le vacanze

le vacanze

” Vedi…questa è la tomba della nonna di Piattolina…morì quando la figlia aveva solo due anni”

” Ehm…mamma…questa sulla tomba ( tale marianna qualcosa) è morta nel 39…e la madre di Piattolina è nata nel 41…”

” dici che ho sbagliato tomba?”

” Dico decisamente che hai sbagliato tomba”

E l’effetto film di Verdone al paesello di mia mamma in una giornata fredda e soleggiata ( meravigliosa)  è assicurato

” Mamma …la tua ” assistita” ( tale Giovanna detta la pazza e non senza un motivo) pulisce in modo compulsivo le tombe di famiglia…”

” Eh si..lo fa ogni giorno…”

” Appunto..ma siccome ha avuto una strage in famiglia ( tre fratelli genitori nonni e zii tutti al cimitero) temo che di questo passo faremo buio…io alle 16 salgo in macchina e ciaone alla compagnia eh”

” Si dai la convinco…”

In macchina ,sulla strada del ritorno e della fine della mia giornata da incubo ,a mia mamma squilla il telefono.

E’ la sua migliore amica

” ah ma sei andata?- sento che dice- con tua figlia? ma dovevo accompagnarti io !”

” tranquilla- urlo io mentre guido- questa è la mia ultima volta sei già prenotata per il prossimo tour “fiori tombe e fuori di testa”…accomodati!”

Have fun!

Annunci

15 pensieri su “le vacanze

  1. Della tomba di famiglia io so tutto, anche la crepa sul lastrone di marmo, per questo non ci vado mai.
    Dice: ma si deve.
    Chi lo dice?
    La gente.
    E chi se ne frega.
    Dei parenti morti?
    No di quello che dice la gente.
    Sì, ma tu non ci sei mai…penseranno che sei già morto…
    GRATTATONA
    Ma tu li c**** tuoi quando te li fai?

    Mi piace

      1. Certo, quando stavo da quelle parti ci andavo e non solo per il 2 novembre. Ma partire in aereo per andare al cimitero mi appare tetro. Quando vado a Roma un salto a Civitavecchia lo faccio sempre. Allora li visito tutti i morti. Adesso sono distribuiti un po’ nel vecchio cimitero, un po’ nel nuovo in collina. È più bello, ma a me sta più a cuore il primo sul mare.

        Mi piace

  2. Beh, come inizio di vacanza non c’è male… Anche quando si va in Egitto si fa il giro delle tombe, tutto sommato e si paga anche parecchio per farlo!

    Un pizzico di buonumore in vista della fine dell’anno 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...