giove le ove 2

giove le ove 2

WP_20170309_09_48_17_Pro

stamani in bicicletta.

gli stabilimenti balneari cominciano ad animarsi per i lavori di ristrutturazione.

Marzo nelle città di mare è fermento.

Ho visto riaprire la baracchina delle apiricene di Luglio.

E ho visto il muretto dove Lemure di sette/otto anni imparava a pescare. Con il mio babbo che lo aiutava a sistemare la cassetta degli ami.

E regolarmente il filo si attorcigliava.

E Lemure non pescava nulla.

Le cose che tornano sono belle.

Ma le cose che non possono tornare sono i diamanti della nostra vita.

 

Annunci

8 pensieri su “giove le ove 2

  1. Ci andavo di mattina presto su quel lungomare, mentre la mia labronica poltriva ancora a letto. Eravamo studenti universitari, non dovevamo far le levatacce per lavorare. A Livorno eravamo soli io e lei; i nostri genitori ignoravano che stavamo insieme. Poi a Civitavecchia levatacce solo per prendere il “sardo” delle 06,30 per andare a Roma all’Uni. Lei che arrivava al Porto ingrugnata per il sonno interrotto. Un bacetto e via, a continuare la dormita almeno fino a Ladispoli. Lei sulla mia spalla senza nemmeno togliersi il cappotto. Tanto pigra di mattina, tanto vispa alla sera.
    Guarda un po’ quanti bei ricordi sto mare livornese. Era proprio carinissima.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...