il 3 non rompete le righe

il 3 non rompete le righe

Analisi personale made myself ..come direbbero oltremanica…della situazione.

Dunque.

Lo Stato è un ‘insegnante. Una brava insegnante eh. Di Scuola D’Infanzia.

E’ febbraio. C’è il sole. La maestra decide di portare i bambini in giardino. I bambini sono felici.

La maestra…pur essendo una maestra presente, attenta ed autorevole non ha calcolato che il giorno prima ha piovuto molto. Le sabbiere NON chiuse dalla custodi sono piene di acqqua. Lo scivolo è bagnato. I giochi pure. Le pozzanghere sono avunque. E’ tardi. i bambini sciamano fuori.

I primi due si sono bagnati. La maestra si inquieta e li manda a cambiare. Dalla classe la solerte bidella le ricorda che se si bagneranno in molti NON ci saranno scarpe di ricambio. Nè maglioncini. Nè felpe. E nemmeno il tempo per cambiarli tutti.

Ma ormai siamo fuori.

I calcoli della maestra sono sbagliati.

Lei ci tiene ai bambini. Non vuole che si ammalino per la felpa bagnata. Non vuole che non siano pronti quando arriveranno i genitori.

Allora comincia ad urlare..si urlare..NON FATE QUESTO NON FATE QUELLO:::lo scivolo è chiuso la sabbiera è chiusa e SE VEDO qualcuno vicino ad una pozza torniamo tutti in classe ad annoiarci!

Chiaro il concetto? 🙂

5 pensieri su “il 3 non rompete le righe

  1. In realtà siamo talmente indisciplinati che forse sarebbe meglio che la maestra non ci facesse proprio uscire e che il cortile ce lo facesse vedere col binocolo per un altro po’.
    Perché se la maestra confida nel nostro buonsenso…🙄

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...